• Caruso Society
  • Tailoring
  • Videos
  • Made in Soragna

Manufacturing Renaissance

Caruso - Manufacturing Renaissance
Da Napoli a Soragna

Nel 1958, anno di boom economico per l’Italia, un maestro sarto della gloriosa scuola napoletana, Raffaele Caruso, decide di trasferirsi a Soragna in provincia di Parma e avvia un laboratorio di sartoria per servire i benestanti clienti della zona. Assume le prime due lavoranti, che diverranno poi sua moglie e sua cognata, e porta avanti con determinazione e grande impegno l’intrapresa che, come molte altre in quel periodo magico di trasformazione del Paese, diventa una grande azienda di 600 dipendenti - Raffaele Caruso spa - leader nella manifattura italiana di abiti maschili sartoriali.

Caruso - Manufacturing Renaissance
Proddotti e tecnologia

Caruso diventa il punto di riferimento per i Brand internazionali del lusso che vogliono sviluppare progetti di menswear per capi di estrema qualità nei tessuti, nelle rifiniture e negli accessori, che utilizzano la più avanzata tecnologia industriale nel rispetto della tradizione sartoriale italiana. Il 5% delle risorse umane viene investito nell’area della Ricerca e Sviluppo−sperimentazione di materiali e modelli, organizzazione e tecnologia − per garantire un aggiornamento costante al passo con le richieste dei clienti più esigenti.

Caruso - Manufacturing Renaissance
Creatività

Le sfide più entusiasmanti per l’azienda sono quelle che riguardano la creatività più avanzata. Ognuno dei circa quattromila prototipi prodotti all’anno negli stabilimenti di Soragna esce dalle magiche mani di 32 professionisti tra modellisti e prototipisti che lavorano in continuo contatto con i team creativi di ogni brand. E’ un processo virtuoso di ricerca infinita che rappresenta il segreto dell’evoluzione dell’abito sartoriale maschile e rende sempre più inimitabile il livello qualitativo del Made-in-Italy.

Caruso - Manufacturing Renaissance
Hand made in Italy

Dal prototipo si passa all’abito grazie alle mani delle sarte e dei sarti di Caruso che, seppure in media siano soltanto quarantenni, hanno già costruito i più bei capi del mondo. Sono infatti abituati a tagliare, levigare, assemblare, bombare ogni sorta di giacca maschile. Qualsiasi tessuto, ricamo, filato, accessorio, è stato visto, riconosciuto e catalogato dallo staff di Soragna, che ha così accumulato un know-how collettivo unico nel settore, perché combina in un'unica realtà produttiva il laboratorio artigianale, l'atelier creativo e la moderna industria.

Caruso - Manufacturing Renaissance
Caruso Boys

Caruso è il brand proprio che nasce dalla fucina della "Fabbrica Sartoriale Italiana" e si rivolge agli uomini di ogni età e nazionalità che condividono un concetto di stile italiano, sensibilità che accomuna gli uomini eleganti di tutto il mondo. Per rappresentarli Caruso ha creato degli artistici manichini-testimonial che indossano le sue collezioni e testimoniano la passione per l’eleganza degli uomini italiani. Il loro motto è “in menswear do as the Italians do”.

Caruso - Manufacturing Renaissance
Fabbrica Sartorial Italiana

La denominazione di FABBRICA SARTORIALE ITALIANA descrive in modo intuitivo la missione della più importante manifattura in Italia e quindi in Europa per il capospalla maschile. Gli stabilimenti, da cui escono centomila capi sartoriali all’anno, di cui il 10% su-misura, sono immersi nella campagna della Bassa Padana di cui fanno parte, ricoperti di piante rampicanti, riparati da una "roggia" e due filari di aceri campestri su cui, come un tempo, si avvinghiano voluttuosamente le piante di vite che nella regione chiamano ”maritata” con grappoli ad altezza d’uomo.